Insieme per la Libertà – Coordinamento generale dei gruppi e dei comitati della provincia di Latina, di Anzio e Nettuno nati per la difesa della libertà di scelta e dei diritti costituzionali – annuncia l’incontro con il Dott. Mariano Amici dal tema:

“CONTINUIAMO A FAR MATURARE LE COSCIENZE”

L’incontro avverrà sabato 27 novembre dalle ore 16.00 in piazza del Popolo a Latina.

I temi portanti dell’intervento del dott. Amici verteranno sull’analisi del periodo che stiamo vivendo da quasi due anni dal punto di vista medico al fine di delineare un excursus oggettivo della crisi pandemica fino all’istituzione dell’obbligo del green pass per lavorare e/o partecipare alla vita sociale e produrre, quindi, quegli elementi atti a valutare la natura e la plausibilità del contesto emergenziale, oltre alla sua legittimità, ivi incluse, quindi, tut- te le determinazioni che ne sono scaturite da parte del Governo Italiano.

Lo scopo dell’incontro e l’intervento del Dott. Mariano amici sono quelli di diffondere una corretta informazione fondata su una lucida e puntuale analisi corroborata da dati reali al fine fornire ai cittadini quegli elementi utili ad una profonda riflessione personale circa la costituzionalità e l’utilità del green pass come strumento sanitario, oltre alla valutazione di tutte quelle contingenze sui piani medico, giuridico e politico che da troppo tempo scandiscono la nostra quotidianità attraverso la compressione dei diritti fondamentali garantiti dalla Costituzione.

Il Dott. Mariano Amici, classe 1953, medico chirurgo di umili origini contadine, sposato con Simonetta dal 1990, ha due figli e un turbine inarrestabile di progetti. Vive ad Ardea, in provincia di Roma e attualmente è impegnato in prima fila sul fronte delle vaccinazioni e dell’emergenza Covid in una serie di battaglie sociali tese alla ricerca della chiarezza, della verità scientifica e della tutela dei diritti dei cittadini.

Ha alle spalle una lunga carriera in ambito universitario e ospedaliero, che include 15 anni di pronto soccorso e chirurgia d’urgenza, mentre era al tempo stesso medico di base nel territorio.

Laureato in medicina e chirurgia con 110 e lode a 26 anni, alla sua formazione di medico chirurgo aggiunge rapidamente una serie di specializzazioni: scuola di sanità militare, chirurgia dell’apparato digerente, chirurgia d’urgenza e pronto soccorso, criochirurgia.
Già ufficiale medico e dirigente del Servizio Sanitario presso il Centro Informazioni e Difesa Elettronica, già dirigente dell’Unità Sanitaria Locale.

Per i suoi pazienti, e non solo, Mariano Amici è sempre riuscito a ricavare uno spazio di attenzione e cura e non si è mai sottratto dal fornire il suo supporto sincero e diretto, pienamente “in scienza e coscienza”. Non si è mai negato a chi richiede un consiglio, un parere e perfino una visita a domicilio (che lui ancora effettua) anche per chi non è suo paziente e perfino per chi non appartiene al suo territorio.

È desiderio ed impegno del Coordinamento quello di promuovere eventi pacifici ed ordinati nel pieno rispetto delle regole. A tal proposito, ricordiamo che, svolgendosi l’incontro all’aperto, non vi sarà obbligo alcuno di indossare la mascherina ma la stessa dovrà essere portata al seguito ed indossata in caso di assembramento nel rispetto della normativa vigente.

Il Coordinamento INSIEME PER LA LIBERTA’

Articolo precedenteLettura del manifesto AMICI PER L’ITALIA
Articolo successivoInformazioni utili per tutti colori, anche ultra 50enni, che debbono essere sottoposti a vaccinazione obbligatoria.